E’ STATA OTTENUTA LA PRIMA CELLULA STAMINALE SINTETICA

Gli scenziati della NORTH CAROLINA STATE UNIVERSITY hanno sviluppato la prima cellula staminale sintetica.

Grazie alla realizzazione di queste cellule, si possono ottenere tutti i loro benefici ed eliminenado quasi del tutto i rischi connessi al loro uso. Questa prima cellula staminale sintetica è una cellula cardiaca, ma gli scenziati hanno già confermato che la tecnica usata consentirà di ottenere staminali artificiali anche da altri tessuti.

Lo studio è stato condotto su modello animale dal Dott. Ke Cheng e i suoi colleghi della NCSU. Sono state infatti trapiantate cellule staminali sintetiche in topi con infarto del miocardio. I risultati ottenuti sono stati molto soddisfacenti, infatti le staminali si sono legate ai tessuti cardiaci ed hanno riparato quelli danneggiati, imitando di fatto il comportamento delle cellule staminali naturali.

Risultati immagini per cellule staminali sintetiche

Con le cellule sintetiche si supera il problema derivante dall’uso di quelle naturali che è lo stesso che si puo ottenre nei casi di trapianto: l’attacco da parte del nostro sistema immunitario, il conseguente rigetto ed anche lo sviluppo possibile del cancro.

Di cosa sono costituite le nuove cellule staminali sintetiche ?

Queste cellule staminali sintetiche ottenute in laboratorio sono costituite da acido lattico co-glicolico, un materiale biocompatibile e biodegradabile. A questa base sono state aggiunte le proteine prodotte dalle cellule staminali cardiache in coltura da laboratorio.

Infine i ricercatori hanno rivestito queste nuove cellule con la membrana delle staminali cardiache.

Non ci resta che attendere nuoni ed importanti sviluppi di questa ricerca davvero innovativa.