INTEGRATORI: USO ED UTILITA’

Quando le temperature si innalzano e la colonnina di mercurio si impenna anche le vendite di integratori raggiungono il loro picco. Ciò avviene sia per compensare liquidi e sali persi con la sudorazione, sia per favorire il dimagrimento in vista dell’esposizione del nostro corpo. Ma questi prodotti hanno davvero la loro utilità ? E siamo certi che non hanno controindicazioni ?

Eccone una breve carrellata per cercare di capire che cosa sono e come funzionano rapportati al nostro organismo.integratore 3

LE BEVANDE IDROSALINE – Sono consigliate quando fa molto caldo o se si pratica sport in modo intenso. Servono per combattere crampi, stanchezza e cali di pressione perché contengono quasi sempre magnesio e potassio. Attenzione però a non esagerare con le dosi e con un eccesso di sali in quanto ciò costringe il nostro organismo a fare gli straordinari per poterli metabolizzare .

INTEGRATORI NATURALI – Sono quelli più apprezzati anche perché danno l’idea di curarsi in modo genuino. I prodotti in circolazione sono diversi tra questi Vi citiamo senza dubbio il GINSEG che serve a combattere la stanchezza , LA PAPPA REALE con la quale si fa il pieno di nutrienti, LA PAPAYA LIOFILIZZATA che è antiage ed aiuta a contrastare gli effetti delle radiazioni solari. L’ALOE che invece tende a stimolare tutto il nostro sistema immunitario. In questo caso le controindicazioni sono quasi nulle, naturalmente se queste sostanze vengono assunte nelle modalità e quantità giuste.

Attractive mature couple smiling and bonding after a workout

I MULTIVITAMINICI – Sono in genere un misto di vitamine e minerali , utili in particolare nei  momenti si stress o per compensare un’alimentazione carente di alcuni nutrienti (vedi diete  e/o alimentazioni particolari).Per non incorrere in errori di valutazione  e con il consiglio degli esperti conviene puntare su prodotti a base di oxiprolinati : vitamine e minerali subiscono così un processo di lavorazione che permette al nostro organismo di utilizzare gli stessi secondo quelle che sono le reali necessità. Si possono usare per periodi ben delineati, l’uso accentuato  può essere tossico e provocare anche allergie.

LE BARRETTE PROTEICHE – Sono molto usate da chi fa sporti in modo continuato e per chi vuole favorire il potenziamento muscolare. In molti commettono l’errore di utilizzare queste barrette come alternativa al pasto. Sbagliatissimo , innanzitutto contengono una elevata quantità di zuccheri e poi, come tutti sappiamo, un’alimentazione equilibrata deve comprendere giuste proporzioni di TUTTI i principali nutrienti.

GLI INTEGRATORI DIETETICI A BASE DI FIBRE ALIMENTARI – Questi contengono un mix di sostanze non caloriche come ad esempio il Chitosano, la Crusca, la Gomma di guar, che quando sono assunte insieme all’acqua gonfiano l’intestino e saziano con pochissime calorie.  Attenzione però, perché la fame rappresenta un meccanismo complesso , infatti in particolari condizioni di stress spesso si viene presi dalla fame “nervosa” che non ha niente a che vedere con il senso di sazietà. Inoltre il nostro organismo è estremamente intelligente, al punto tale che in poco tempo si abitua a gestire le fibre dell’integratore e non di fa più ingannare da quel riempimento fittizio reclamando altro cibo. Insomma questi prodotti possono integrare una dieta ma non sono dei sostituti alimentari.

LE PILLOLE DIMAGRANTI – Contengono sostanze naturali che accelerano il metabolismo , tra questi troviamo l’alga bruna, il tè verde che sono in grado di attivare la termogenesi, cioè produzione di calore da parte dell’organismo con conseguente scioglimento delle cellule adipose. Ovviamente da sole non fanno miracoli, se non si cura l’alimentazione e non si pratica del moto si corre il rischio, che quando si smette di assumerle, di riprendere anche con gli interessi i chili persi.

Epatite: Giornata Mondiale

Dieci milioni di persone in Europa soffrono di epatite B o C, la maggior parte dei quali senza saperlo, e ogni anno l’Ue registra 57mila nuove diagnosi di una di queste infezioni. I numeri aggiornati sono del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), alla vigilia della giornata mondiale dedicata alla malattia il 28 luglio. Lo slogan di quest’anno è semplicemente ‘Elimination’, dopo che per la prima volta l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha fissato l’obiettivo che entro il 2030 l’epatite non sia più un problema di salute pubblica.

Leggi l’articolo completo.

Infertilità e coppia

L’infertilità si definisce come l’incapacità di ottenere una gravidanza dopo almeno un anno di rapporti liberi.

Le cause che portano a questa situazione possono essere molteplici ed interessare entrambi i partner. Il pregiudizio di una responsabilità principalmente femminile nella patogenesi di questa condizione è oggi definitivamente tramontato, lasciando il posto al concetto di “infertilità di coppia” in cui piccoli o grandi problemi di entrambi i partner si possono sommare.

Leggi l’articolo qui.

I crampi notturni

Crampi, soprattutto quelli notturni che fanno perdere il sonno, possono verificarsi non solo per via degli sforzi intensi, ma anche di anomalie circolatorie.

Leggi l’intero articolo qui.

AGE e glicazione: che cosa sono?

Gli AGE, dall’inglese “Advanced Glycation End-products” sono dei composti derivati dallo zucchero creati nell’organismo. Fumare o mangiare alcuni cibi cotti ad alte temperature aumenta i depositi di AGE nelle arterie e ciò può portare all’insulino-resistenza o ad altri problemi di salute. Approfondiamo l’argomento con il nostro Esperto, il dr. Danilo Cariolo, Biologo Nutrizionista di Milano.

Leggi l’intervista tratta da Diabete.com